Inner spaces: appuntamenti con la musica elettronica

INNER_SPACES è il ciclo annuale di musica elettronica e arte audiovisiva proposto dall’Auditorium San Fedele. Un programma ricco e interessante.   Quali sono le identità elettroniche di oggi? Si potrebbe pensare che il panorama post novecentesco rimane desolato, finiti ormai… Continue Reading

Scene sonore: il monodramma contemporaneo

E’ indubbio che, negli ultimi anni, i compositori giapponesi stanno segnando alcuni punti rilevanti sul piano della realizzazione di attente e oniriche partiture musicali per la scena, non soltanto teatrale. The Raven, per esempio, ha fatto la sua apparizione quest’anno… Continue Reading

Ligeti: autoritratto con due pianoforti

La musicologia, di solito, suddivide in periodi l’attività dei compositori al fine di comprendere meglio la loro evoluzione. Nel caso di György Ligeti (1957-2006), il periodo della ricerca formale è ritenuto il più significativo e comprende brani come Lontano (1967),… Continue Reading

Scene sonore: intervista con Apotropia

1. Guardando i vostri video si ha l’impressione di una forte integrazione tra le immagini e il suono. La traccia narrativa – per esempio in ‘Drop’ (2016) o ‘Single Double Triple’ (2013)- è altrettanto rilevante. ‘The Kiss’ è più iconografico.… Continue Reading

MiTo Settembre Musica: percorsi contemporanei

Quest’anno abbiamo deciso di attraversare con voi il programma di MiTo Settembre musica da una prospettiva inconsueta, a caccia di compositori contemporanei.   Anna Clyne è nata a Londra e ha sempre frequentato volentieri gli ambienti della sperimentazione musicale, alimentando… Continue Reading

Berlioz: nascita di una sinfonia

Giovedì 24 marzo verrà eseguita in concerto (Auditorium Rai Arturo Toscanini) la Symphonie fantastique di Berlioz. Per i lettori di Nomos Alpha, pubblichiamo una breve introduzione  dell’opera. Il concerto in calendario vede sul podio John Axelrod.   La Symphonie fantastique… Continue Reading

Scene sonore: il teatro musicale europeo

Il teatro musicale non è mai stato così vivo e presente nella coscienza europea. Perché parliamo proprio di Europa? I motivi sono legati alle produzioni teatrali dell’ultimo biennio che dimostrano una grande vitalità e un forte interesse per la scena… Continue Reading

Xenakis musicista assoluto

Presso i profani, ma anche tra gli ascoltatori di musica contemporanea, il nome di Iannis Xenakis (1922-2001) si lega spesso e volentieri alla questione dell’ascoltabilità, accusando la sua musica di essere troppo complessa e “cerebrale”. Ci sono dei buoni motivi… Continue Reading

Edgar Varèse e il suono impossibile

Il primo appuntamento di Rai Nuova Musica offre, accanto a Grisey e Magnus Lindberg, un assaggio dell’arte compositiva di Edgar Varèse: Amèriques.   E’ difficile trovare un simbolo dell’avanguardia del Novecento più eloquente di Edgar Varèse. Forse soltanto John Cage… Continue Reading